Nell’era del coronavirus, ci viene chiesto di rispondere in modi che non avremmo mai immaginato; specificamente per isolarsi … stare a casa. Quando pratichiamo l’autoisolamento, dobbiamo essere vigili sulla salvaguardia non solo della nostra salute fisica ma anche del nostro benessere emotivo. Dobbiamo restare salutare e sano di mente.

Non riesco a pensare a nessun altro modo per farlo se non l’attività fisica e il movimento. L’importanza dell’attività fisica e del movimento non è nuova. Risale all’inizio dei tempi. La capacità di correre, camminare, saltare, arrampicarsi, sollevare, trasportare, gattonare, lanciare e prendere le cose era fondamentale per la sopravvivenza.

L’attività fisica, sebbene non guidata dalle stesse necessità dei tempi preistorici, è altrettanto importante oggi; ancora di più quando sei rinchiuso. Non importa la tua età, dolori, dolori, capacità mentali o fisiche o disabilità, tu può e muimpegnarsi in un qualche tipo di attività fisica se il tuo obiettivo è rimanere sani e sani nei momenti difficili o difficili.

Anche se è bello essere “in giro” con gli amici, non è necessario ottenere l’attività fisica e la stimolazione mentale di cui hai bisogno. In effetti, uno dei modi più semplici e facili per inserire entrambi nella tua giornata è … muoverti. Le persone che godono di una buona salute fisica ed emotiva si muovono in modo naturale e regolare, sia all’interno che all’esterno.

Muoversi in modo naturale significa incorporare nella tua giornata attività che non richiedono molto tempo, pensiero o impegno. Esempi di attività di movimento naturale includono: stare in piedi mentre si parla al telefono, marciare sul posto mentre si guarda il proprio programma televisivo o film preferito, ballare con la propria musica preferita (sempre e ovunque), oscillare o pompare le braccia mentre si è seduti, in piedi o camminare, ondeggiare da un lato all’altro durante la cottura. Anche piccoli movimenti quotidiani come spazzare, spolverare, deprimersi o alzarsi per spegnere una luce si sommano nel corso della giornata o della settimana. Grandi o piccoli movimenti, contano tutti.

A volte, mi viene chiesto: “Conta sedere su una sedia a dondolo?” Dipende. Una volta ho letto che il nostro 35 ° presidente degli Stati Uniti ha usato una sedia a dondolo per alleviare il dolore alla schiena. Sebbene ci siano alcuni benefici per la salute nel dondolarsi, ci sono altri modi per muoversi che soddisfano in modo più accurato la definizione prescritta di attività fisica e movimento naturale. Ovviamente, dondolarsi avanti e indietro su una sedia è meglio di niente.

La linea di fondo è questa: trova il tuo movimento naturale preferito. Quindi, rendila un’abitudine quotidiana. Sii coerente, coscienzioso e appassionato. Considera ogni occasione come un’opportunità per muoverti. Non importa se sei seduto o in piedi, muoviti. Le persone che si muovono in modo naturale hanno una qualità di vita migliore (e sono più sane) di quelle che non lo fanno.

Rimani sano … rimani sano di mente … rimani attivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *