La spiaggia di Pensacola, situata sulla costa del Golfo del Messico in Florida, presenta alcune delle attrazioni più stravaganti dello Stato, come i cartelloni pubblicitari oltraggiosi e la Ice House, ma una delle sue curiosità più visitate è la casa privata “ UFO ”, situata al 1304 Panferio Drive, Pensacola Beach.

Arroccata in cima a un edificio a un piano, la casa a forma di piattino sembra essere appena atterrata sul tetto di un ignaro terrestre. Completa di una rampa futuristica che conduce alla porta a discesa del disco volante e di alieni modello che fissano fuori dalle finestre dell’oblò, la casa è diventata una delle attrazioni turistiche non ufficiali di Pensacola Beach più calde. Realizzata interamente in plastica di poliestere rinforzata con fibra di vetro, la casa bianca degli UFO si è dimostrata molto resistente, ancora in piedi 35 anni dopo la costruzione e in seguito a colpi di uragani diversi.

Anche se conosciuta come la “casa degli UFO”, è in realtà una delle sole 20 case Futuro mai costruite e progettate dall’architetto pop finlandese Matti Suuronen nel 1968. Originariamente concepita come una cabina da sci futuristica per un amico del finlandese, la casa Futuro lo ha dimostrato versatile che gli altri 19 sono stati commissionati per una varietà di scopi, come: stazioni di osservazione per l’aviazione svedese, un club giovanile a Stoccarda, un ufficio per una fabbrica di plastica dello Yorkshire in Inghilterra e case in tutti gli Stati Uniti. C’è persino una casa Futuro proprio accanto a un’autostrada in Estonia che viene spacciata per Disco volante di Babbo Natale!

La letteratura di vendita alla fine degli anni ’60 descriveva il Futuro come “rappresentante il modo moderno e confortevole di abitare che incorpora l’intimità pratica” e prediceva con sicurezza che: “il Futuro è la dimora del futuro”. Tuttavia, nonostante il loro ottimismo, le vendite del Futuro – scusate il gioco di parole – non sono mai “decollate”, quindi dopo la serie iniziale di 20, la produzione è cessata del tutto. La casa è stata criticata per la mancanza di spazio di archiviazione e considerata troppo cara e troppo piccola per le famiglie normali. Il fatto che fosse costruito in plastica non ha certo aiutato le vendite, poiché i potenziali acquirenti negli anni ’60 pensavano che non avrebbe resistito alla prova del tempo. Ma, come si può vedere dal magnifico esempio di Pensacola Beach, si sbagliavano!

Come curiosità, la casa degli UFO a Pensacola merita una visita se ti trovi in ​​quella parte della Florida. E se hai intenzione di pernottare durante la tua visita, ricorda che gli hotel a Pensacola possono essere costosi in piena stagione, quindi cerca di andarci quando è meno affollato. Dopotutto, la casa degli UFO sarà ancora lì – non sta volando da nessuna parte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *